CIAO A TUTTI!!!

Il genio non è altro che l’infanzia ritrovata a volontà"
(Charles Baudelaire)

Qualcuno salvi la scuola pubblica!!!

Come ogni anno si riaprono le scuole, dopo la meritata (quanto stancante) pausa estiva, i nostri cuccioli ritornano tra i banchi: grembiulino oppure no, asilo nido o spazio baby, materna o elementare, ecc. ecc... Come la metti la metti, è sempre la scuola a farla da padrona a settembre!
Mai quanto in questi ultimi anni, però, la scuola pubblica è stata 'vessata' in ogni sua manifestazione e sotto ogni aspetto, a volte giustamente riformata spesso ingiustamente penalizzata. Mi chiedo dove stiamo andando: perché si vuole a tutti i costi far passare (neanche tanto silenziosamente) il concetto che la scuola migliore sia quella a pagamento mentre quella pubblica non sia altro che un'istituzione di categoria B? La scuola pubblica è uno dei baluardi della nostra democrazia, uno dei fondamenti indispensabili per ogni società civile degna di questo nome. Vogliamo forse tornare indietro, ad un'istruzione elitaria e 'perbenista' dove solo chi aveva i dovuti mezzi economici poteva permettersi una cultura di livello all'interno della propria famiglia?
Ma in un'epoca come la nostra, dove internet e lo 'spazio' virtuale imperversano, dove la cultura, la musica, le arti tutte si stanno diffondendo e 'massificando' acquistando così un prezioso carattere di democraticità universale noi in Italia andiamo nella direzione opposta?
Credo sia davvero vergognoso.
Mi ricordo quando da piccola - pur disponendo dei famosi mezzi di cui parlavamo - i miei decisero da subito di mandare me e mio fratello alle scuole pubbliche, perché secondo mio padre e mia madre quello che faceva la differenza non erano i giardini curati o la pulizia dei corridoi ma la determinazione da parte nostra allo studio, e quella ce l'hai oppure se non ce l'hai te la fai venire!!!
Grazie a loro ho capito sin da piccola cosa significava essere un'alunna, e cosa era e sarebbe stata la scuola: un punto fermo nella mia vita.
La scuola pubblica va difesa e non 'bombardata', che qualcuno salvi la scuola publica!!!

Questo post partecipa al blogstorming

Nessun commento:

Posta un commento